img_3701_da_by_blumilein-d8rqpuc

Una volta intrapresa la strada della stregoneria è necessario scegliere un nuovo nome, un nome magico, per sostituire quello mondano. E’ attraverso questo nuovo nome che sarete noti ai vostri compagni, se ne avrete, nella pratica della stregoneria. Il nome dell’ Arte viene scelto quando i raggiunge una certa consapevolezza di sè stessi, che presuppone anche un po’ di maturità da parte dell’ Iniziato o comunque del praticante. Si tratta di scegliere un nome che ci rappresenta e che ci identifica.
Da notare come nelle Tribù il nome del bambino scelto dai genitori cambi nel rituale di passaggio verso l’ età adulta, simbolicamente rappresentante l’ indipendenza ottenuta da parte del singolo. Scegliere un nuovo nome è una specie di rito di passaggio che indica il nostro impegno e il nostro interesse per la Stregoneria e le Divinità. Non a caso si parla di “rinascere nell’ Arte”, proprio per spiegare come scegliersi un nome sia un passo decisivo per diventare nuove persone all’ interno di questo percorso.

Un tempo si credeva che conoscere il nome di una persona equivaleva ad avere potere su di lei. Nel Borneo i Dyak credono fortemente nel potere del nome e una madre non chiamerà mai il proprio figlio dopo il crepuscolo con il suo nome, temendo che uno spirito maligno possa venirne a conoscenza e chiamare egli stesso il figlio.

Molti scelgono un nuovo nome che viene utilizzato nel Cerchio e con gli altri Pagani, attingendo per la scelta da nomi che derivano da una particolare mitologia o che rappresentano meglio il loro Io e le loro caratteristiche. Possono essere nomi mitologici o storici, di fiori o di piante, aggettivi o nome di stelle e costellazioni.

Prima di scegliere un nome o una rosa di nomi è bene prima controllarli numerologicamente con una serie di calcoli e passaggi molto facili.

  1. E’ necessari trovare il numero di nascita, sommando le cifre che compongono la propria data di nascita. Ad esempio: 1 Agosto 1993 ———> 1/8/1993 —-> 1 + 8 + 1 + 9 + 9+ 3 = 31
  2. A questo punto si riduce il 33 ad un unica cifra 3 + 3 = 6. Il numero di nascita è quindi 6
  1. Adesso è necessario trovare il numero del nome, assegnando a ciascuna lettera del nome scelto un valore secondo la seguente tabella

1  A – J -S

2 B – K – T

3 C – L – U

4 D – M – V

5 E – N – W

6 F – O – X

7 G – P – Y

8 H -Q- Z

9 I – R

Supponiamo che il numero scelto sia Silver.

Si deve calcolare il numero del nome:

S = 1

I = 9

L = 3

V = 4

E = 5

R = 9

La somma viene in totale 31 —> 3 + 1 è 4, quindi sia il numero di nascita che il numero del nome corrispondono e Silver potrebbe essere un nuovo nome con il quale rinascere nella Stregoneria. Se il numero del nome fosse risultato ad esempio 3 si sarebbe potuto aggiungere al nome Silver il valore 1 che corrisponde alle letter A – J -S, per ottenere 4.

Probabilmente è necessario del tempo per trovare un nome o un insieme di nomi numerologicamente congruenti e il metodo più facile è quello di prendere una serie di lettere appropriate e iniziare a sistemarle finchè non viene una combinazione piacevole, oppure scriversi su un foglio una serie di nomi che per noi significano e controllarli tutti numerologicamente. Perchè il numero del nome deve corrispondere al numero di nascita? Perchè qust’ ultimo non cambia mai e scegliendo un nuovo nome ci si allinea con la vibrazione dell’ istante in cui abbiamo scelto di nascere.

Questo sistema è stato tratto dal Libro delle Streghedi Raymond Buckland e forse è uno dei  metodi più usati e più validi che si possa trovare 🙂

Raymond Buckland: Il libro delle Streghe

aglaia hirschlauf

Annunci