32ab6a860d2542caae35cb45677afa40Si deve notare come la donna, in un periodo ciclico del mese, subisce dei cambiamenti che le permettono di accogliere una eventuale nuova vita. Questo evento particolare è determinato da una successione di modifiche fisiologiche che terminano o nella gravidanza o nella mestruazione, cioè nell’ emissione di sangue dalla vagina.

FASE MESTRUALE ( GIORNI 1 – 5)

Lo strato più superficiale dell utero chiamato endometrio, va in necrosi (morte cellulare) e si distacca in lembi, lasciando esposte le vene e le arterie che in esso decorrono. Perciò vi è una perdita di circa 40 millilitri di sangue misto a residui necrotici cellulari di endometrio. Contemporaneamente, nell’ovaio inizia la crescita di alcuni follicoli, mentre aumenta la secrezione di FSH (Ormone Follicolo Stimolante) che nella donna determina la maturazione del follicolo e stimola la produzione di estrogeni da parte dell’ovaio.

FASE OVULATORIA (GIORNO 14-15)

Nell’utero, l’ endometrio raggiunge il massimo del suo spessore; nell’ovaio si ha la rottura del follicolo e l’espulsione dell’uovo che in esso vi è contenuto; gli estrogeni diminuiscono rapidamente ed il progesterone continua ad aumentare. La temperatura basale corporea,  si innalza di circa mezzo grado. 

FASE SECRETIVA INIZIALE ( GIORNI 16 – 23)

Nell’utero, l’epitelio endometriale rimane al massimo del suo spessore; nella vagina, invece, l’epitelio si assottiglia; nell’ovaio si forma il corpo luteo; estrogeni e progesterone aumentano, mentre diminuiscono FSH ed LH.

FASE SECRETIVA TARDIVA ( 24 – 28 GIORNI)

Nell’ovaio inizia la regressione del corpo luteo; estrigeni progesterone diminuiscono mentre FSH ed LH rimangono a livelli bassi.
La riduzione dei livelli di progesterone porta allo sfaldamento della mucosa uterina (endometrio), quindi alla mestruazione; a questo punto il ciclo mestruale può ricominciare.

PETALISi può notare come la Luna Nuova rispecchia il momento della mestruazioni, quindi la perdita ematica e l ovulazione coinciderebbe automaticamente con la Luna Piena. Questo fenomeno venne notato nel passato e venne così chiamato Luna Bianca il momento in cui la donna ovulava nel plenilunio, e Luna Rossa quando invece aveva le mestruazione nella fase della Luna Piena. Le mestruazione, demonizzate e considerate sporche attraverso i secoli, un tempo erano connesse direttamente al concetto di fertilità e di vita, di sacro, che era intimamente unito a quella della donna progenitrice e donatrice di vita. Secondo la Perchovic la nozione del sacro nasce collegata al corpo femminile e alla conoscenza interiore, intima: designa la soglia tra uomo, umano e sovrumano, tra vita e morte, tra niente e vita. E’ legata al concetto di sapere spirituale ma cllegato all esperiemnza, cvhe pasa attraveso la complessità delle percezioni del corpo e l attivazione di energie più sottili della mente. Durante il Cristianesimo, e in tutte le religioni patriarcali, il potere di cui veniva investito il corpo femminile, era considerato una minaccia (basti pensare  a come venero trattati i corpi femminili dalla Chiesa, torturati, sfregiati e bruciati). Anche in alcune tribù africane la donna con il ciclo viene tenuta in disperate, nel secolo scorso addirittura veniva messa in delle gabbie e sollevata da terra senza cibo ne acqua perchè poteva contaminarli. Il concetto di impudicizia, sporco, ed impurità è stato collegato per secoli alle mestruazione,portando le donne a considerarle un peso e a non saperne addirittura parlare spontaneamente in pubblico. Miranda Grey, nel suo libro “La Luna Rossa” esorta le donne a riprendersi il rulo di procreatrici e smentisce la falsa riga di malvagità che è stata gettata addosso al potere del sesso e della Luna. Inoltre Miranda Grey si spinge oltre, affermando che ogni fase lunare / mestruale possa avere un ruolo ed un nome: vergine, madre, incantatrice e strega.

Al questo ciclo fisico si accompagna un vivere ciclico che si accorda col ritmo vitale della natura. Ad ogni momento lungo il ciclo corrisponde un’energia, uno stato che è insieme fisico ed emotivo, di energia e di disposizione mentale. E’ importante conoscere le diverse fasi e le loro caratteristiche anche per imparare ad assecondare le energie del momento, a scorrere con il fiume invece che cercare, come talora facciamo, di disperdere le nostre per andare controcorrente, magari sentendoci oltretutto sbagliate perchè non ci riusciamo.
Facendo un parallelismo tra le fasi lunari, le età della donna con il suo ciclo mensile e le stagioni possiamo così suddividere le quattro fasi della natura e della vita: la primavera è la bella fanciulla innocente, l’energia del rinnovamento e dell’ispirazione, la luna crescente, nonché la fase preovulatoria della donna.GRAY-TABELLA L’estate è la luna piena e rappresenta l’energia della fecondità, la fase dello sviluppo e dell’ovulazione. L’autunno è la luna calante ed indica il ritiro dell’energia, il rilascio dell’ovulo che, se non è fecondato, apre la strada alla creatività scollegata dalla riproduzione. Questa è la fase dell’incantatrice, ossia un’immagine di donna sessualmente potente che ha un forte potere seduttivo. Infine abbiamo l’inverno, un periodo di distruzione e trasformazione, una fase di oscurità, che corrisponde alla luna nera, la fase delle mestruazioni, la Strega.

Le mestruazioni sono sempre state studiate ed osservate anche dai popoli antichi, esse infatti hanno un certo fascino considerando anche il legame che hanno con gli stati d’ animo che possono influenzare il loro decorso.  Plinio il Vecchio scrisse nel suo Naturalis Historia che la Luna “Riempie le cose al suo arrivo e le svuota quando se ne va”, in riferimento quindi al ciclo mestruale questa affermazione è altrsì corretta, in quanto la donna si “riempe di sangue” per poi “svuotarsi”. Da ultimo va notato anche il collegamento tra la parola “mestruazione” e la parola “Luna” Mestruazione deriva infatti a mènstrus che significa “che torna ogni mese, e a sua volta proviene da mensis, un termine che si riferisce sia al mese lunare sia alla Luna stessa.

Nel prossimo post mi occuperò del ruolo della Luna e delle sue fasi nella pratica magica. Spero che queste tre degressioni su vecchie credenze, astronomia e femminilità possano essere state di vostro gradimento. Buona Domenica a tutti 🙂

aglaia hirschlauf

http://www.my-personaltrainer.it/salute/ciclo-mestruale.html

http://www.ilcerchiodellaluna.it/central_femm_ciclo02.htm

Annunci