b9025358d8bbf4ddb85a18175cf0a042Piante: basilico, aglio, sangue di drago, geranio, cardo e menta piperita

Colori: cremisi e giallo oro

Fiori: margherita, pisello odoroso e primula

Profumi: pino, lauro, bergamotto, patchouli

Pietre: rubino e granato

Animali: lepre, orso e colomba

La lepre è un animale collegato alla Luna, alla fertilità e quindi alla Dea e alla femminilità. Sono moli i miti collegati alla lepre, ad esempio i celti le allevavano per diletto, i nativi americani Alganquin adoravano la Grande Lepre che aveva creato il mondo. Nell’ antica Europa i Norvegesi rappresentevano le Divinità Lunari accompagnate da una processione di Lepri con lanterne. Presso gli Aztechi vi erano 400 conigli o lepri che erano delle divinità agresti, protettrici delle messi ma anche dedite alla pigrizia e all’ ubriachezza. In Grecia era l’ animale prediletto di Afrodite e mangiare le sue carni rendeva le donne feconde. In Cina la lepre è l’ essenza della Luna Piena ed è spesso rappresentata nel disco lunare intenta a pestare delle erbe in un mortaio, come nel mito della Dea Chang O. Nella Bibbia, chiaramente, venne considerata un animale impuro e nel Levitico rappresenta la superbia intellettuale e la lussuria. La Luna della Lepre è un periodo frizzante ed è tempo del risveglio, di coltivare anche metaforicamente. E’ anche tempo di esser lieti, di godere della nostra esistenza e di lasciarsi alle spalle il rigore invernale. Aprile è il mese del nuovo inizio, che si manifesta con la ripresa della natura; è il tempo della germinazione che racchiude in sè tutta la forza vitale, l’ entusiasmo e la spinta vitale. E’ tempo anche per noi di risvegliarci, dando inizio a nuovi progetti, concretizzandone altri e tenendo in considerazione che tutto è movimento e crescita. Un sano egoismo ci permetterà di riprendere i nostri spazi e di compiere tutte quelle attività che nei mesi scorsi abbiamo trascurato a causa dei molti doveri che ci hanno sovrastato. Nelle narrazioni mitiche vi è spesso un Uovo Cosmico all’ origine della creazione, e un altra simbologia importante è dunque la colomba che rappresenta il ritorno alla vita e all amore. Infine il serpente è il più antico simbolo di rinnovamento e 1c13205ddba2ed3b74d239670e58cd7ftrasformazione, nella forma dell’ Uroboro rappresenta il Cerchio della Vita. Altri nomi di questa lunazione sono: Luna della Rosa, Luna delle Uova, Luna dei Boccioli e la Luna del Nuovo Inizio. Per festeggiare questa luna ci sono una serie di suggerimenti

  • Si indossano abiti verdi, rosa e gialli che simboleggiano la rinascita, la fertilità e la felicità.
  • L’ altare viene decorato con figure di lepri, fiori, piante e ogni simbolo di questa Luna.
  • Le candele d’ altare hanno colori come giallo, rosa e verde.
  • L’ incenso utilizzato è in genere fruttato, come un incenso alla fragola o alle pesche.
  • Il Cerchio viene asperso con un mazzo di fiori di campo.
  • Per favorire la presenza del Piccolo Popolo viene lasciato incolto un angolo di giardino, mettendovi magari nei pressi una mattonella dove si depositano le offerte.
  • Per il Banchetto si usano biscotti al limone e succo di fragola.
  • Se si vogliono piantare dei semi si possono caricare con delle qualità che vogliamo richiamare nella nostra vita per poi piantarli e coltivarli con cura.

aglaia-hirschlauf

Sitografia – Il Cerchio della Luna

Annunci