Gli alraun sono immaginette ottenute scolpendo le radici di determinate piante (per esempio la mandragola) e che hanno la funzione di aiutare il praticante di arti magiche durante le sue funzioni. Sostanzialmente sono spiriti familiari e nel Medio Evo, possederne uno e utilizzarlo in rituali esoterici, significava esporsi alla persecuzione contro la stregoneria.

Alraun inoltre è una parola che nella Germania medievale indicava tanto le streghe quanto la misteriosa Dama Notturna, loro regina, signora dei crocicchi e maestra di ogni incantesimo.
130213a
Gli alraun venivano utilizzati come aiutanti magici: facilitavano il parto, davano sogni profetici, prosperità e buona salute – racconta una leggenda che l’acqua in cui fosse stato infuso l’alraun impedisse che gli animali sviluppassero gonfiore o edema.

Raramente le radici venivano utilizzate anche per maledire i nemici. Ogni cosa a un giusto prezzo perché in quanto essere considerato senziente, all’alraun andavano tributi onore e offerte.

Secondo la superstizione medievale, un alraun poteva essere venduto solamente ad un prezzo maggiore a cui era stato acquistato; se fosse stato smaltito in altra maniera sarebbe riapparso “magicamente” in casa del precedente possessore.

Per creare un Alraun vi servirà:
una paletta da giardino o guanti;
un’offerta;
un coltello rituale ben affilato.
1398963393
Sarebbe meglio fabbricare il proprio Alraun in inverno o in primavera in quanto è il periodo migliore per trapiantare senza shockare la pianta.
Cercate la radice che vi interessa dopo la Luna nuova. Una volta trovata, aprite il cerchio intorno ad essa con la bacchetta, il dito o una polvere opportunamente caricata. Fate capire alla pianta il vostro intento è qccertatevi che la pianta voglia donarsi per questo scopo. Poi togliete da suolo la pianta attentamente, senza rompere le radici o rovinarne le foglie. Se ci sono dei boccioli, toglieteli e lasciateli crescere nel luogo in cui avete rimosso la pianta. Se no, lasciate un’offerta appropriata seppellendola o lasciandola nel buco precedentemente occupato dalla pianta.
Per quanto riguarda la pianta potete sia portarla a casa o portarla nel luogo dove la trapianterete. Se la vostra radice non ha già di suo una forma umana, scolpitela o incidetela; ricordate che deve essere di sesso opposto a quello della strega oppure ermafrodito. In questa fase, fate attenzione a non rimuovere nessuna delle radicine e non incidete troppo la radice, se no la ucciderete. Una forma irregolare è sufficiente.
Adesso è ora di trapiantate. Sarebbe meglio piantare l’Alraun vicino a un crocevia ma se non ne avete la possibilità, il vostro giardino o un vaso sono soluzioni possibili. Dopo averla trapiantata, innaffiate la pianta e lasciatela stare per un periodo da tre settimane a più di un mese.Se le foglie originali muoiono, non disperatevi, il motivo è che l’energia sta fluendo tutta nella radice per guarirla, la radice sta crescendo ed è ancora viva. Una volta a settimana, prima di dissotterrarla, nutritela con miele, latte e una goccia del vostro sangue .
Nella prossima Luna nera, togliete la radice dalla terra e lasciate di nuovo un’offerta nel buco occupato dalla radice. Adesso potete portare la radice a casa e lavarla. Rimuovete i peletti in eccesso o qualunque altra cosa che rovini la sua forma umana.
Avvolgetelo in un panno in fibra naturale e infilato in una sorta di busta lasciandolo in un luogo asciutto ad asciugare. Nel giro di un mese il vostra Alraun sarò perfettamente asciutto.
Avvolgete il vostro talismano in un panno nero, rosso o bianco e riponetelo in una piccola scatola. Il panno diventerà il suo lenzuolo funebre e la scatola la sua bara. Nascondete l’Alraun in un luogo buio fino a quando non ne avrete bisogno. Quando lo farete offrite latte, miele, vino o sangue a seconda della vostra proposta.
Trattate il vostro Alraun come un bambino o un membro della famiglia.
Non buttate mai via il vostro Alraun, è uno spirito cosciente della famiglia e non un oggetto da collezione da mettere da parte. L’Alraun ha il potere di benedire o maledire il suo proprietario, per cui pensate prima di agire
COME CREARE UN ALRAUN

download (2)
– D’inverno o in primavera, una volta identificata la pianta che donerà la radice (ottimo è anche il tarassaco, pianta sacra a Ecate, uno dei nomi della Dea Notturna) è necessario disegnarle intorno un cerchio, dopodiché domandare alla pianta, con dei mezzi divinatori, se è disposta a sacrificarsi per diventare l’alraun. Se la risposta è affermativa si può continuare con il rituale, altrimenti è bene trovare una nuova pianta.

– In luna crescente si estrarrà la pianta dalla terra, avendo cura di non rovinare nessuna foglia, lasciando una libagione di latte, vino o whiskey nel buco per onorare la Madre Terra che ha donato una sua figlia. Una volta offerta la libagione, si ricoprirà il buco e si andrà via, avendo cura di non guardarsi mai indietro, così come prescrive la tradizione popolare.

– Se la radice ha già un aspetto umanoide, si può procedere, altrimenti è bene intagliarla in forma umana o del sesso opposto rispetto alla strega che la fabbrica o ermafrodito.

– Al termine dell’intaglio, bisognerà ripiantare la pianta a un crocicchio o in un vaso e lasciarla nella terra per un mese. Durante questo mese, la strega offrirà libagioni alla pianta. La tradizione in merito è chiara: la terra ama le sostanze grasse come il latte, ma anche il vino sostituto del ben più prezioso sangue. Molte streghe medievali erano solite offrire liberamente qualche goccia del proprio sangue mescolata con latte e miele.

– Qualora la pianta dovesse avvizzire, la strega non dovrà preoccuparsi, perché significa che le energie della pianta si stanno concentrando nel mondo sotterraneo.

– In luna nera, infine, si estrarrà la radice dalla terra lasciando un’offerta come la volta precedente e le si porrà a seccare in un mobile in un panno di fibra naturale nero o bianco.

– Quando l’alraun sarà secco dovrà essere riposto in una scatola e custodito gelosamente. Molti alraun infatti vengono trasmessi di generazione in generazione…

E importante trattare con il massimo rispetto l Alraun perché non è un semplice strumento ma una creatura senziente.  Sono necessarie offerte, come latte, miele, sangue (goccioline sulla radice, non immergetelo nel latte o nel miele altrimenti la radice potrebbe morire), e incenso. Instaurando un rapporto con l Alraun scoprirete ciò che preferisce e ciò che vi può dare

aglaia-hirschlauf

Fonte: streghe della Luna

Annunci