L’oracolo (dal latino oraculum) è un essere o un ente considerato fonte di saggi consigli o di profezie, un’autorità infallibile, solitamente di natura spirituale. Lo stesso termine può riferirsi anche a una predizione del futuro dispensata dagli Dei attraverso oggetti o forme di vita ma anche grazie a delle sacerdotesse che, cadute in estasi assumevano il dio nel proprio corpo. Il volere degli dei era dispensato in vario modo: con segni sulle viscere delle vittime sacrificali, con i movimenti della statua del dio durante la processione, con i movimenti degli oggetti gettati in una fonte, attraverso lo stormire delle fronde di un albero sacro, oppure attraverso la bocca di un essere umano, come nel caso di Delfi, in Grecia. Nell’antichità molti luoghi guadagnarono la reputazione di dispensare oracoli: divennero noti anch’essi come “oracoli”, così come le profezie stesse. Consistente quindi in un responso fornito dalla divinità, (o altre Entit) a una domanda relativa a cose ignote del presente, del passato o del futuro o anche alla giusta maniera di agire in determinate circostanze.

tumblr_nzkmi7kdP41qg20oho1_500

I sistemi oracolari non sono solo strumenti di predizione ma riproducono un piccolo mondo di relazioni analogo al cosmo, attraverso numeri, forme e immagini con le quali l’ universo si esprime. Un oracolo è un mondo in piccolo, e riunisce dentro di sé la possibilità di tutto ciò che è stato e sarà. Include nel suo disegno un insieme di alternative ritmiche che si producono in determinati spazi e tempi reincidenti.  Si potrebbe dire che l’utilità di consultare un  oracolo è valida in quanto il consultante desidera ottenere una radiografia interiore e spirituale, adeguata alla situazione o alla domanda che ha formulato. Il futuro è solo una proiezione del passato e noi siamo comunque estranei agli eventi che ci tocca vivere. Il ripetersi dei nostri gesti e delle nostre azioni è una cosa che vale la pena di osservare nelle risposte oracolari. Molto spesso quello che dice un oracolo è un suggerimento nel liberarci di sentimenti e comportamenti che ci tengono imprigionati.

tumblr_mfwal5dV031qiq9qlo1_1280

Non si possono, ad esempio nei Tarocchi, analizzare le parti senza conoscere il tutto. Quindo si conosce il tutto, ogni parte acquista significato e rileva i legami con tutte le altre parti e con tutte le altre carte. In diversi tipi di iniziazione si dice che l’uomo può solo avvicinarsi alla verità, non conoscendola mediante il linguaggio,  mentre invece è possibile conoscerla attraverso la bellezza,  che è il riflesso della realtà.  Con i tarocchi ci possiamo approcciare allo stesso modo: è attraverso lo sguardo, se accettiamo di basarci su quello che vediamo, che il loro significato si rileva a noi.

 

aglaia-hirschlauf

 

Tratto da:La via dei Tarocchi-Aleandro J.

Annunci