I Nodi Celtici rappresentano la continuità della vita, il susseguirsi della nascita e della morte, del giorno e della notte. Per i Celti la Vita non ha un inizio e una fine, ma procede con continuità, e infatti non esistono leggende sulla creazione del Mondo nella mitologia celtica.

Gli intrecci e i nodi rappresentano quindi lo scorrere dell’energia divina nelle forme dellaVita Unica, nelle molteplici manifestazioni materiali. La morte è solo l’abbandono delle forme da parte di questa energia per trasferirsi altrove, per continuare a scorrere. Muore chi si identifica con le forme; è immortale chi si identifica con l’Energia della Vita.

Gli intrecci rappresentano quindi la vita, l’energia spirituale, il percorso di crescita, la continuità, l’ascensione, le relazioni con tutti gli esseri (minerali, vegetali, animali, umani e divini), l’immortalità nel movimento, la capacità di mettere in moto le energie vitali e collaborare coscientemente con esse.
Simboleggiano anche il ciclo dell’esistenza nascita/crescita/maturazione/vecchiaia/morte/rinascita e vengono usati come talismani di protezione contro le negatività e anche come rinforzo dell’energia spirituale che vive dentro di noi.
Sono anche mandala di meditazione, infatti seguendo con gli occhi il loro percorso è possibile entrare in un differente stato di coscienza.

24169103-celtic-knot-symbol-on-a-gravestone-in-a-scottish-graveyard1Il nodo deve avere determinate caratteristiche per essere riconosciuto come tale: per prima cosa non deve avere né un inizio né una fine. L
la corda che compone il nodo, ogni volta che ne incrocia un’altra, deve sempre seguire un percorso “sopra-sotto” e non può mai passare più di una volta o sopra o sotto. Infine in un singolo punto si possono incrociare soltanto due corde.

In generale, i nodi celtici, si dividono in quattro categorie:

1)Triangolare, Trinità o stile “Triskele”
Il nodo celtico della trinità, o la Triquetra, è uno dei più comuni nodi celtici e irlandesi conosciuti al mondo. Il termine deriva dal latino Triquetra e significa “tre punte”, anche se ci sono molte scuole di pensiero che pretendono di darne un significato particolare o collegato a certi argomenti, ma tutte sono concordi su un punto, che il simbolo identifichi il concetto di trinacria o tripartizione dell’essere così come del cosmo.

2)Nodi celtici circolari
Essi rappresentano simboli dei cicli della vita o dell’eternità, ma vengono anche intesi come un segno di unità. La qualità “senza fine” dei nodi celtici sembra far supporre a molte persone che simboleggi il trascorrere del tempo senza fine, forse per via dell’aspetto che assomiglia all’otto del simbolo dell’infinito.

3)Nodi a sezione quadrata
Conosciuti come “nodi scudo”, offrivano protezione dagli spiriti maligni, venivano spesso collocati sugli scudi da battaglia o vicino a persone malate.

4)Nodi con animali
A volte rappresentano uomini e animali intrecciati, che si ritiene rappresentino le relazioni tra uomini e donne, tra i cacciatori e le prede

 

Fonte: http://camminandofralestreghe.altervista.org

Annunci