Jare Gody – Equinozio di Primavera 21.03

tumblr_nlkacb4fne1tzeqovo6_500.jpg

Venne l’equinozio, e con esso la primavera, da oggi il sole sorge sempre più in alto, e il giorno diventa più lungo e più lungo della notte. È giunto il momento in cui le gelate sono passate e i nostri corpi e le nostre anime possono assorbire raggi vivificanti.

Jare Gody significa letteralmente festa vigorosa, gody e’ festa mentre jare significa forte, vigorosa.

Durante l’ equinozio di primavera siamo al Mattino del Mondo, nella luce crescente e chiara che rende i giorni del buio un ricordo che inizia ad annebbiarsi.

Jare Gody e’ un ciclo di celebrazioni che iniziano con il primo giorno di Primavera, dove viene bruciata Marzanna, per bandire l’Inverno. Marzanna o Morana e’ la Dea della morte, dell’inverno e dell’oscurità. Il suo nome deriva dalla radice indoeuropea mer che significa “morire”, “collassare”. Viene realizzata una bambola che rappresenta Marzanna e poi le viene dato fuoco, a simboleggoaiare la morte dell’inverno.

L’energia verrà attirata dalla Terra, che ora è incinta, e presto libererà le primizie. Il mondo, fresco dopo il sonno invernale, arrendendosi alle piogge e al sole, diventa più bello giorno dopo giorno. Seguendo la vivace danza della vita, con Mokoš, grazie al lavoro delle persone, la terra porterà prosperità e frutti. La natura si rianima, la speranza nasce e con essa la felicità.

La primavera è anche un momento di temporali: Perun colpisce col suo martello, illuminando il cielo con un’ energia più bella del fuoco.

L’equinozio del grande ciclo solare ha portato sollievo alla vita dei nostri antenati, accogliendo la speranza per un raccolto vicino, così ora la natura offre la sua esuberanza.

E’ una festa in cui oltre agli Dei vengono onorati anche gli Antenati. Diamo il benvenuto a coloro che arrivano dal Nav, offrendo fuoco per riscaldarsi e cibo e bevande per il ristoro, brindiamo alla loro memoria.

Dopo aver bandito l’Inverno  viene dato il benvenuto alla Primavera allontanando le energie residue, attraverso la pulizia ed il riordino della casa, compresi i tappeti o gli abiti, bruciando erbe connesse allo scopo di purificazione. (Potete trovare al seguente link un elenco di scopi magici, tra cui la purificazione, e le relative erbe: https://www.google.it/amp/s/aglajarundeer.wordpress.com/2017/07/04/corrispondenze-erbe/amp/). La Primavera viene celebrata con dei falo’ sulla cima delle colline o negli spazi aperti, ricercando rami e ramoscelli di nocciolo,salice o betulla per creare delle scope con le quali spazzare l’area rituale, nel simbolico gesto di ripulire le energie precedenti. Ad oggi una delle tradizioni piu’ comuni e’ la decorazione delle uova, chiamate Pisanki o Kroszonki, che simboleggiano la nuova vita, la fertilita’ e l’energia.

6549481_pisanki-wykonane-technika-quilling

Viene celebrata anche la festivita’ chiamata Konopielka, dove gli uomini visitano le donne e spruzzano le loro teste con profumi o acqua, che e’ il simbolo della fertilita’ e della gioventu’, in genere in cambio di dolci o uova decorate. In alcune parti della Polonia esiste la tradizione chiamata Zajączek (letteralmente coniglio), dove i bambini in giardino cercano uova decorate o dolcetti nascosti.

Durante lo Jare Gody determinati cibi vengono preparati ed offerti alle Divinita’ e agli Antenati, in particolar modo per le Divinita’ associate alla fertilita’ e alla vegetazione, come Jarovit. Le offerte includono Pisanki carne, latte, frutta, mele, alcool e pane e sale rituali

Uno spunto per un rituale

Dopo aver aperto il Cerchio vengono accese le candele per gli Antenati e per gli Dei. Sull’ altare possono essere presenti, oltre che le raffigurazione degli Dei, anche delle immagini, delle foto o degli oggetti connessi ai propri antenati. A terra e’ acceso un fuoco e sull’altare sono presenti del miele, una torta al miele, un simbolo fallico (di solito di legno), un osso o del vino per Veles, del latte e del grano, e la scopa per spazzare l’area rituale, oltre alle ciotole dell’ acqua e del sale. Se celebrate da soli e non avete modo di partecipare ad un rituale di gruppo potete preparare un piccolo fantoccio che rappresenti Marzanna, con materiali adatti ad essere bruciati da una piccola fiamma. Non importa se la vostra Marzanna o Morena avrà le dimensioni di una mano o ancora più piccola, o se al contrario deciderete di creare un fantoccio di dimensioni umane. Metaforicamente voi bandirete comunque l’inverno. Nel Cerchio serve accendere un fuoco ma se il rituale non si svolge all’esterno si puo’ dare fuoco a qualche ramoscello all’interno del calderone stesso, dove poi verranno depositati una serie di oggetti.

Viene aperto il Cerchio e durante l’apertura del Cerchio si agitano dei campanelli o altri oggetti per produrre un rumore sferragliante, allo scopo di scoraggiare i poteri del male. L’area rituale viene spazzata con delle scope di betulla, di salice o di abete, allo scopo di allontanare le energie residue.

“Questo è ciò che è stato, nel bene o nel male fa parte del passato. È giunto il momento di allontanarci e di andare oltre!” Dopo aver spazzato, quando vi sentite pronti e avete la sensazione di aver eliminato a sufficienza le energie residue potete bruciare il piccolo fantoccio. Dopo che Marzanna e l’inverno sono stati banditi arriva il momento di ringraziare e di banchettare con le Divinità e con gli Antenati.

“Benvenuti, Dei! Benvenuti, Antenati! Jare Gody e’ arrivato ed il Cerchio e’ aperto, nulla al di fuori di esso ha accesso e niente lo puo’ indebolire nemmeno dall’interno! Chiamo gli Dei in questo Cerchio. Perun, forte signore, accetta il mio invito e vieni nel Cerchio  con la tua saggezza e con il tuono.”

Del miele viene versato nel falo’ o  nel calderone.

“Swarog e Svarozyc, padre e figlio, fuoco terrestre e fuoco celestrle. Date vita e sicurezza, ma con rabbia potete essere crudeli. Accettate il mio invito e venite nel Cerchio “

Viene alimentato il fuoco

“Dazbog, signore dell’abbondanza, fa che la tua benevolenza sia sempre con noi! Accetta il mio invito e vieni nel Cerchio !”

La torta viene depositata nel falo’ o nel calderone.

“Veles, a guardia delle proprietà, Pastore delle anime, Signore dell’ Oltretomba, accetta il mio invito e vieni nel Cerchio”

Il vino viene versato nelle fiamme.

Mokoš, madre santa e ricca, che dai alla luce una nuova vita, meriti gratitudine. Accetta il mio invito e vieni nel Cerchio”

Il latte viene versato nel fuoco

“Khors, conoscitore delle erbe e uomo di saggezza, guidaci ora in mezzo alle strade notturne. Accetta il mio invito e vieni nel Cerchio”

Il grano viene gettato in aria

“Gli Dei sono scesi nel Cerchio, offro loro i miei doni e la mia gratitudine, per i misteri, per la protezione, per la guarigione e per la prosperita’.”

Nella terra vengono depositate le uova decorate durante i precedenti preparativi.

“Terra, ora che sei stata nutrita, lascia che i tuoi lombi si aprano e cedi agli impregnanti Sole e Pioggia.”

Viene spinto il fallo nel terreno.

“Possa la pioggia primaverile portarti forza e nuova vita”

La terra viene spruzzata con l’acqua rituale presente sull’altare.

“Antenati, vi ringrazio per la storia e per cio’ che avete trasmesso. Io sono perche’ voi siete stati, ed io saro’ cio’ che voi siete adesso. Banchettate con me, scaldatevi e trovate pace nel mio Cerchio”.

Viene divisa la torta e ne viene mangiato un pezzo, assieme a del miele. I cibi che rimangono vengono bruciati o sepolti.

A questo punto e’ possibile pregare gli Dei e discorrere con i propri antenati. Possono essere accesi incensi particolari, magari con dei profumi cari ai propri defunti, bruciato del tabacco o bevuto del vino che amavano i nostri cari ormai trapassati. Quando si avverte che e’ il momento giusto si congedano gli Antenati e gli Dei, prima di chiudere il Cerchio.

“Grazie Dei per essere stati vicini, e per aver condiviso con me questo momento! Vi saluto, miei padri e madri, il nostro e’ solo un arrivederci!”

Dopo di chè il Cerchio viene chiuso.

 

aglaia-hirschlauf

 

https://mnomquah.blogspot.com/2017/02/slavic-way-rodnovery-and-slavic-wheel.html?m=1

https://rodzimawiara.org.pl/obrzedowosc/jare-gody.html

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...